MENU

Lingue

Himmelgruen

Cuscini di noccioli d´uva

In ricerche scientifiche nessun’ altra biomassa poteva affermarsi così tanto come i noccioli d´uva. Possiedono un valore energetico estremamente alto, come solo la natura può crearlo. Già tantissimo tempo fa l’ uomo riconobbe il valore grandissimo di un prodotto di scarto.

I noccioli d’ uva sono stati utilizzati soprattutto come concime vegetale perché rafforzavano le piante e le proteggevano da tante malattie.

Anni dopo l’uomo scoprì la possibilità di ottenere dai noccioli d’ uva un’ olio d’ alta qualità il quale diventava sempre più importante sia per l’ alimentazione sana che per la cosmetica. Signore benestanti amavano questo tenero olio naturale perché le serviva come mezzo di ringiovanimento. Guaritori invece lo usavano come rimedio contro malattie.

Oggigiorno i noccioli d’ uva in filigrane vengono utilizzati anche per scaldare, rinfrescare e sentirsi bene. Hanno un effetto estremamente rilassante e grazie alla loro qualità fina si adattano perfettamente a tutte le parti del corpo. In modo naturale accumulano il calore e il freddo e gli emanano in modo mirato e assolutamente non complicato. Sono ideali per il viso, gli occhi, le orecchie e soprattutto per bambini.

Il calore ci fa bene, quello si sapeva già 300 anni fa. Il calore è una forma energetica che libera, mitiga crampi e che fa fluire blocchi.

Uso caldo: scaldare i cuscini di noccioli d’ uva sulla stufa o nel forno per 10 – 12 min. a 100°. In microonde a livello medio per 1 min.

Sempre controllare la temperatura per neonati e bambini piccoli. Scuotere il cuscino. Se i noccioli sono troppo caldi aspettare un attimo. Questo vale soprattutto se il cuscino è stato scaldato in microonde. Il caldo del cuscino non va superato.

Uso freddo: mettere il cuscino nello scomparto del giaccio per circa 20 min. ed applicarlo. Anche qui vale: non superare il freddo, deve avere un effetto piacevole! Il freddo è utile per mitigare dolori, è antinfiammatorio, agisce contro mal di testa, emicrania, ferimenti ai muscoli, contusioni, distrazioni, slogature e mal di denti.